Il monitor della frequenza cardiaca più accurato non è il costo

Il monitor della frequenza cardiaca più accurato non è il costo

Il Garmin Forerunner 245 ha appena fatto un grande passo avanti nel suo campo, diciamo che forse è leggermente più costoso rispetto ai suoi predecessori ma prende il primo posto come il più accurato cardiofrequenzimetro Watch per i suoi utenti target. È dotato di alcune caratteristiche che lo rendono più efficiente per tenere traccia dei battiti cardiaci reali, e con la funzione di distanza avanzata si sarà in grado di misurare la distanza che hai coperto durante l’esercizio. Come un primo pezzo di tecnologia, il Forerunner ha assunto alcune caratteristiche avanzate che sono praticamente inaudite nella maggior parte degli altri orologi sportivi. Questo rende più facile per le persone che non hanno usato un cardiofrequenzimetro prima di ottenere una migliore idea di come funziona. Alcune delle caratteristiche che si possono cercare sono il contatore di calorie, modalità di fitness, allenamenti memorizzati, e molte altre opzioni personalizzabili che Garmin ha incorporato in questo modello.

Detto questo, l’altra cosa notevole del Forerunners è che funziona proprio come il vecchio modello, che era molto più semplice rispetto all’attuale generazione di cardiofrequenzimetri che misurano non solo il battito cardiaco ma anche le calorie bruciate, le corse, e altre statistiche. In aggiunta a questo la nuova generazione di fitness tracker sono di solito molto più convenienti rispetto ai loro predecessori, che è uno dei principali punti di vendita per questi dispositivi. Se stai cercando di spendere un sacco di soldi per un monitor cardiaco allora dovresti probabilmente evitare i fitness tracker GPS perché sono semplicemente troppo costosi. D’altra parte se stai cercando di risparmiare su un dispositivo senza sacrificare la qualità allora il Garmin Forerunners potrebbe essere una grande scelta per voi.

È possibile acquistare il Garmin Forerunner contro un numero di altri dispositivi di alta qualità come l’Accuforce 2 e i cardiofrequenzimetri Polar. Il principale fattore decisivo si riduce a quanti soldi si è disposti a spendere. I due principali concorrenti sono l’iPhone di Apple e il dispositivo Tile di Microsoft. L’iPhone ha dimostrato di essere piuttosto popolare tra i corridori e i frequentatori di palestre, quindi questo può essere un motivo per cui è così popolare anche tra i fitness tracker.

Diciamo che ad oggi munirsi di questo tipo di strumenti ci permette in buona sostanza di avere davvero un ottimo aiutante quando ci si allena perché presentano tutte le caratteristiche importanti che ci consentono di capire di cosa abbiamo bisogno.

Se vuoi leggere di più su quanto scritto, visita il sito internet qui sceltacardiofrequenzimetro.it