Il Foam Roller – Come usarlo per trattare il dolore

Un foam roller è di solito un leggero tubo cilindrico fatto di schiuma compressa con una bocca chiusa a un’estremità che si inserisce all’interno di una struttura. Può essere utilizzato per diversi motivi, come alleviare l’indolenzimento, aumentare la flessibilità ed eliminare i nodi muscolari dolorosi nei piedi. Inoltre, il foam rolling è un modo efficace di rilascio auto-miofasciale. Ciò significa che rilascia la tensione miofasciale, o una banda stretta di tessuto connettivo che si verifica in genere in aree come i fianchi, le ginocchia, i gomiti e le spalle.

Come usarlo per trattare il dolore, e in che modo il foam roller, vale a dire per appunto il rullo per il ristoro fisico, può essere usato in questi contesti? Andiamo ad analizzare nel dettaglio alcuni ambiti da questo punto di vista e quello che alcuni specialisti nel contesto stabiliscono come determinante da questo punto di vista.

Cliccare qui per studiare l’argomento su questo sito internet specifico sull’argomento stesso

Per iniziare, ci si posiziona sul fianco con le ginocchia piegate e i piedi piatti sul pavimento. Successivamente, si posiziona il foam roller sotto l’arco del piede, assicurandosi che il tallone del piede sia rivolto verso l’alto. Rullare lentamente in avanti per appiattire la “peluria” interna dell’arco, e poi invertire il movimento. Iniziare a rullare in piccoli cerchi, e lasciare che il rullo progredisca fino a sentire un leggero allungamento dei muscoli nella parte inferiore della gamba, in particolare i muscoli del polpaccio. Continuando a fare piccoli cerchi, diventerà più facile allungare questi muscoli, con conseguente aumento della mobilità e della gamma di movimento nelle gambe.

I benefici del rotolamento derivano dall’aumento della flessibilità dei muscoli e dei tessuti connettivi della parte inferiore della gamba. L’aumento della gamma di movimento si traduce in un minore stress sulla fascia, che diminuisce il dolore. Per la maggior parte delle persone, ci vogliono circa 30 secondi per iniziare a vedere i benefici di questo esercizio di stretching. Per un maggiore sollievo quando il dolore è particolarmente forte, prendere una tazza di acqua e una piccola quantità di sale di Epsom e massaggiare l’area del dolore mentre si rotola.