Come risolvere eventuali problematiche della lavatrice

L’uso della lavatrice potrebbe con il tempo portare all’insorgere di alcune problematiche.

Cosa fare quando il cestello della lavatrice non gira.

Se il cestello della lavatrice non gira, ovviamente non si potrà utilizzare la lavatrice, questo rappresenta uno dei problemi più frequenti che si verificano ed occorrerà risolverlo quanto prima.

Anche se negli ultimi anni sono stati messi in vendita tanti modelli di lavatrici molto tecnologici ed avanzati, qualche problema c’è sempre, in particolare, la centrifuga che non si avvia, oppure si sente rumore, la scheda elettronica si potrebbe bruciare oppure il cestello della lavatrice non gira. I disagi potrebbero essere diversi, l’importante è capire di cosa si tratta e darsi da fare per poter trovare una rapida soluzione che sia efficace.

Quando il cestello non gira, la lavatrice non riuscirà a funzionare nel migliore dei modi, quindi sarà importante poter capire l’origine del problema, perchè a subirne le conseguenze sarà certamente il bucato. Tale problema si verifica quando si verifica un guasto al motore oppure al pressostato oppure quando delle parti meccaniche della lavatrice hanno avuto dei danni. Anche un eventuale guasto al filtro di scarico potrebbe andare a determinare una mancata rotazione del cestello.

Occorre fare molta attenzione pure alla cinghia, perchè se rotta oppure danneggiata, potrebbe generare problematiche alla rotazione del cestello. La primaria cosa da effettuare sarà quella di controllare il suo stato di salute: se la cinghia sarà spezzata, occorrerà aprire l’oblo della lavatrice e far girare il cestello in modo manuale. Se invece gira a vuoto oppure senza nessun criterio, vorrà dire che la cinghia sarà rotta.

La cinghia di una lavatrice si spezza per delle motivazioni che possono essere differenti e di diversa natura. Molto spesso la cinghia capita che si rompe perché gli ammortizzatori della lavatrice non vanno a lavorare correttamente, altre volte invece, perché usurata. Questa è una criticità molto ricorrente in particolare nelle macchine più vecchie.

Da non confondere la rottura della cinghia con la possibilità che potrebbe essere andata fuori asse, in tal caso, può essere rimessa al suo posto e quindi non va sostituita. Ulteriori possibili motivi all’origine della mancata rotazione del cestello potrebbero essere la rottura della puleggia, oppure il guasto al motore o anche il mancato funzionamento dell’interruttore del vetro. dunque, problemi richiedenti l’intervento di un tecnico che sia competente ed esperto. Come potete vedere in questo articolo sulle lavatrici, tante informazioni ed un’utile  ed interessante guida relativa al settore delle lavatrici.