Come essiccare gli alimenti

Gli essiccatori per alimenti consentono la conservazione della frutta e della verdura in modo ottimale. Nel corso degli anni si sono diffusi sempre più, anche se non proprio tutti sono a conoscenza del suo funzionamento.

Funzioni dell’essiccatore per alimenti.

L’essiccatore è un elettrodomestico disponibile in commercio per chi predilige  metodologie più naturali e classiche per preparare e conservare alimenti. Nei cibi essiccati non verranno aggiunte sostanze chimiche oppure ingredienti, quali sale, zucchero o aceto, dunque le proprietà nutritive degli alimenti resteranno intatte.

Sul sito www.essiccatoriperalimenti.it  tante interessanti notizie e guide relative a questo tipo di elettrodomestico e alla sua utile funzionalità.

Un essiccatore per alimenti rappresenta l’apparecchio migliore per poter disidratare frutta e verdura. Tali elettrodomestici si caratterizzano per più ripiani e non eccedono i 45 gradi di temperatura, quindi gli alimenti che sono riposti dentro essi non verranno cotti.

Inoltre, i vari scomparti di un essiccatore si possono rimuovere, su ciascun ripiano si possono collocare gli alimenti e saranno in seguito essiccati. Tale elettrodomestico, quando viene acceso, emetterà calda che consente di avviare il procedimento.

L’essiccazione degli alimenti prevede prevede di separare gli elementi liquidi da quelli solidi, questo procedimento si verificherà quando l’acqua che è presente nei cibi, inizierà ad evaporare. L’essiccazione rappresenta uno dei metodi maggiormente antichi e naturali che permette la conservazione degli alimenti.

In passato la frutta e la verdura la si lasciava al sole per un’essiccazione naturale. Tale procedura è piuttosto lunga e richiede molte forze. anche l’utilizzo del forno è stato abbandonato, perchè si impiegherebbe troppo tempo e ci sarebbe un dispendio di energia.

Dunque, oggi coloro che vogliono essiccare alimenti scelgono di acquistare un  disidratatore, un elettrodomestico tanto valido in particolare per chi vorrebbe seguire una dieta crudista, ovvero mangiare alimenti non cotti. La temperatura di un essiccatore non supererà mai i 45 gradi.

La differenziazione fra cottura ed essiccazione è piuttosto evidente, il calore tenderà a scindere le molecole dei cibi e in contemporanea le caratteristiche nutritive degli alimenti si disperderanno. Il discorso cambia nel caso si usi un essiccatore, in quanto,  le proprietà di frutta e verdura resteranno invariate. I prodotti saranno conservati pure durante la stagione invernale.

Gli essiccatori per alimenti sono dunque perfetti per gli amanti di piatti a base di frutta, verdura ed anche erbe aromatiche. Tali elettrodomestici permettono pure di preparare tarallini, crackers e analoghi prodotti. Non tutti gli alimenti si possono essicare, cambiano i tempi di essiccazione a seconda degli alimenti.