Applicazioni comuni dei guanti nell’assistenza medica

Applicazioni comuni dei guanti nell’assistenza medica

Uno degli usi principali dei guanti in campo medico è come disinfettante. I guanti medicali sono utilizzati principalmente da medici e infermieri negli ospedali per svolgere vari compiti che coinvolgono le mani, come ad esempio il fatto di aiutare a spostare le persone da un luogo all’altro, sterilizzare strumenti e attrezzature di vario genere e tanti altri compiti e funzioni che in sostanza hanno a che vedere con l’ambito medico e sanitario. La maggior parte degli sterilizzatori che sono disponibili al giorno d’oggi sul mercato contengono di fatto alcune sostanza particolari come ad esempio la clorexidina e altri disinfettanti che possono anche uccidere i germi che causano vari tipi di malattie negli ospedali e anche in altre strutture sanitarie. Ma ci sono altre importanti funzioni svolte dai guanti, come la rimozione delle cellule morte dalle mani tra le mani mentre si lavano le mani, prevenire la diffusione di infezioni e proteggere i pazienti da batteri nocivi. Questi guanti sono quindi molto utili in diversi contesti di utilizzo e non è difficile oggi trovare dei buoni guanti affidabili ed efficienti che ci possono essere utili quindi in varie occasioni diverse.

L’uso dei guanti è molto necessario e questo spiega perché ogni istituto e ospedale ha un sigillo ufficiale di approvazione per l’uso di questi disinfettanti. Questo sigillo proviene da diverse associazioni professionali come l’American Society for Clinical Pathology (ASCP), l’American Society for Dermatology (ASDL), l’American Podiatric Medical Association (APMA), Infectious Disease Clinics e Physicians of Urology and Allopaths. Alcune altre associazioni raccomandano anche l’uso di disinfettanti per le mani o il lavaggio delle mani. Questo significa che l’uso di questi prodotti può essere considerato obbligatorio in molti istituti. Tuttavia, l’uso dei disinfettanti può essere fatto anche in case private dove la famiglia non ha bisogno di seguire alcune regole e regolamenti imposti dall’istituto o dall’ospedale.

Ci sono anche diversi tipi di disinfettanti e disinfettanti disponibili, ma gli ingredienti più comuni sono i seguenti: Clorexidina, Ciclosporina, Triclosan, Pirazinamide, Cloruro di Benzalconio, Polimiristamidofosfati (PMP), Alcool isopropilico e contanti. Il sigillo ufficiale di approvazione di questi prodotti afferma che alcuni degli ingredienti sono mescolati con alcuni componenti che impediscono la crescita di batteri, virus, funghi e loro parassiti. Oltre agli ingredienti principali, alcuni dei prodotti contengono anche additivi che rendono più efficace e affidabile per sradicare i batteri e virus.

Visita il sito internet seguente https://www.sceltaguantiprotettivi.it/ per approfondire l’argomento trattato.